vmWare Server 2 su Intrepid (8.10)

Ieri l’ho installato sull’XPS, oggi testato quel minimo per poter scrivere due cose sensate.

Il prodotto in sè è molto professionalizzato, è una virtualizzazione entry level, ma è anche quanto basta per avere uno scopo “più” che solamente personale se uno vuole. La gestione delle utenze e dei permessi aiuta parecchio, così come l’unica interfaccia web ora a disposizione per tutto.

Notevole anche il supporto alle estenzioni per la paravirtualizzazione migliorando vistosamente le prestazioni, quindi se avete hardware dell’ultimo anno posso sentirmi di consigliare il prodotto.

Se il vostro hardware non è nuovissimo, forse dovreste pensare di rimanere ancora sulla release vecchia (che mi pare sia arrivata alla 1.0.6), con i suoi pro e contro.

Le uniche noie incontrate sono state riguardo i VSOCKS, il cui modulo non si è compilato correttamente durante l’installazione -per ora non ho notato mancanze nel funzionamento- e la tastiera che sulla virtual console di vmWare non ha i tasti mappati correttamente. Il secondo problema è risolvibile con un pò di lavoro, ed è anche ovviabile usando un qualunque sistema di controllo remoto vero la VM o un uso accorto della tastiera (nella maggioranza dei casi).

Annunci
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: