Due PC, due schede di rete, ed un cavo cross…

Yay, cose basilari per un sistemista, ma non per coloro che effettivamente non sanno cosa sia il TCP/IP e cosa ci sia dietro (anche a grandi linee) sulle schede Ethernet dei loro PC. Lo pubblico giusto perchè dopo aver visto un postmche dava la colpa ad Ubuntu sul fatto che mttendo un cavo cross tra due PC, nulla fungesse: fino a 5 o 6 anni fa questa cosa era scontata, in tempi recenti ogni tanto il sistema attacca e spera funziona poichè (stupidamente) alcuni sistema operativi hanno tentato di mettere in piedi un protocollo che soperrisse a questo problema. Il risultato è stato disastroso, un 30% di idioti che scrive in rete “ma basta che attacchi il cavo funziona”, quando la dura realtà è che nella maggioranza dei casi non funziona, a volte perchè fallisce a livello software, a volte ci sono problemi HW.

Le cose che scriverò sono generiche a valide sia per ambienti Linux che per Winzozz, quindi non potrò mettere giù procedure specifiche per tipo di OS.

PROBLEMI HARDWARE

Partendo dal “basso”, collegare due pc con un cavo cross è una pessima idea ma a volte l’unica scelta, le schede Ethernet di default si aspettano dall’altra parte di trovarsi uno switch o un hub (accentratore di rete in italiano) e a seconda di quanto sono recenti (le schede molto vecchie non hanno queste funzionalità) hanno dei mini protocolli integrati per capire con chi parlano e con che mezzo. Cosa vuol dire? significa che vogliono sapere che tipo di cavo stiamo usando (cross o patch, incrociato o dritto -in italiano-) e a quale velocità vogliamo parlare (10/100/1000 Mbit?). Paradossalmente la scheda Ethernet NON sà se dell’altra parte gli risponde un Hub o uno Switch o quale altro apparato di rete, infatto quello che contraddistingue questi sistemi è che la scheda fà alcuni tentativi, se riceve le risposte corrette si configura in modo da funzionare nella modalità che ritiene opportuna, quindi non è in realtà un vero protocollo. Però sono configurate per fare questi tentativi aspettandosi dall’altra parte un accentratore di rete o un apparato molto simile, se trovano un’altra scheda di rete che fa gli stessi tentativi molto spesso impazziscono, impedendo di stabilire una connessione di qualche tipo con l’altro capo. Come risolvere? Disabilitare queste due funzioni, quella per la “taratura” della velocità di comunicaizone è ormai universalmente riconosciuta sotto il nome di “autosensing” e come già acennatto è presente per lo più con le schede che vanno a 100 megabit, quella per scoprire che tipo di cavo è generalmente definita come “Automatic MDI/MDI-X Configuration”. Quest’ultima è generalmente presente solo se le schede reggono la velocità fino ad 1Gbit, non è detto che l’abbiano comunque. Se potete fissate prima le velocità delle due schede a 10 megabit, se vedete che funziona bene provate a forzare entrambe a 100 megabit, e incrociate le dita: se tutto funge bene andate per la vostra strada, altrimenti rollbeckate a 10 megabit.
Se cercate in wikipedia (più sotto metterò il link ad uno voce interessante relativemente alla parte software) troverete molte informazioni interessanti.

PROBLEMI SOFTWARE

Come già detto, le cose automatiche speso e volentieri non funzionano, non mi sono mai intestardito a volerle fare funzionare, e non vi consigliero di farlo. Non perchè sono uno smanettone, ma per logica ed analisi: il punto fermo per vedere se avete dei problemi hardware (che potreste non distinguere subito, e non saprete di avere a meno di provare) è essere certi di non aver teoricamente sbagliato, ovvero non fatto cazzate le configurazioni TCP/IP eccetto per un’eventuale errore di battitura, facilmente riconoscibile se ricontrollaste. Pertanto considero e mi sento di consigliare di non perdere tempo in stupidaggini automatiche che richiedono al contrario 5 minuti per essere fatte a mano e che funzionano nel 99,9% dei casi (c’è sempre uno 0,1% in cui i problemi insorgono da fonti “arcane”, è la parte di cabala informatica, ovvero la parte di una scienza troppo complessa per essere imparata tutta in tutti i suoi estremi per cui una scheda sonora faccia conflitto con una scheda di rete per esempio -non faccio un esempio a caso-) e una volta imparate non è complesso ricordarsele per un’eventuale futuro (o servire per occasioni differenti). In pratica: impostate a mano la configurazioni TCP/IP dei due PC e la seguente configurazione di esempio (funzionante):
– PC1= IP 192.168.0.1 SUBNET 255.255.255.0
– PC2= IP 192.168.0.2 SUBNET 255.255.255.0
Usate sempre quei due IP da un pc all’altro per cercarli reciprocamente e non avrete problemi. Le altre impostazioni come gateway e DNS in una configurazione simile possono anche esere lasciati vuoti.Ecco un link a wikipedia che potrebbe esplicare le cose: http://en.wikipedia.org/wiki/Ethernet_crossover_cable#Networks_created_using_crossover_cables

Annunci
  1. ciao,

    so che sono fuori tema, ma hai pensato di iscrivere il tuo blog al bloggatore?

    il sito non è il mio, io ne sono una semplice ma appassionata lettrice, ma si tratta di un aggregatore di oltre 250 blog di informatica che sta andando alla grande e questo blog deve esserci!

    Il link è: http://www.ilbloggatore.com, l’email l’ho indicata nel commento.

    Aggiungo il tuo blog ai miei preferiti di Firefox.

    Ciao!
    Manuela

  2. Si, e con esito negativo. Non amo i feed aggregator, o come altro si chiamino, e pertanto me ne tengo alla larga, per altro il valore tecnico dei mio post non è che sia poi così alto, è per lo più acqua calda riproposta in versione tutta personale.

    • alessio
    • 25 febbraio 2009

    k skifo sto sito

  3. @alessio: la bellezza non era tra gli obiettivi, per altro potrei espprimere la stessa opnione sull’uso delle “k” 🙂

  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: