Un genio del male…

Esperto in sicurezza informatica, potrei ampliamente vantarmene visto che ho fatto parecchi anni senza antivrus sui miei PC (anche in tempi recenti), esperto in sistemi operativi pure, ho installato e spesso anche programmato su tutti i SO operativi di casa M$, ho pubblicato nella mia vita 4-5 siti web, e collaborato ad altrettanti, ho spesso lavorato come consulente per grandi aziende (e potendo farlo faccio nomi come HP, ENI, H3G, ed attualmente una banca, per correttezza non la cito) nei reparti ICT. E potrei aggiungere molto altro…

Ora, cosa ne può sapere un esperto di sicurezza informatica a 17 anni? dove l’ha mai vista un’azienda seria? e sopratutto lavorato per un tempo realmente prolungato vivendo l’ambiente…

Saro` acido, cmq non faccio nomi per rispetto e per evitare ulteriore pubblicita`, guide ben scritte indubbiamente, ma tutte cose da principianti, intese per i principianti. Ho pure letto il suo presunto CV (o meglio una presentazione), ma e` un ragazzino, che nei suoi stessi articoli dimostra poi la sua ignoranza, e la sua incapacita`, dichiarando di aver collaborato a trovare falle in alcuni siti, e poi dimostrando la sua ignoranza nel non sapere ASSOLUTAMENTE cosa fossero le piattaforme su cui giravano. Do` per scontato che alla sua eta` ero probabilmente tanto confidente in me stesso quanto lui nell’ambito tecnico, ma per fortuna ho sempre avuto qualcuno che mi ricordava che la professionalita` e l’esperienza sarebbero arrivati col tempo e che non ne ero gia` padrone.

Credo che a questo mondo ci siano troppi esperti in informatica…

    • glaucos
    • 13 agosto 2007

    Pienamente d’accordo.
    Ho cominciato ad appassionarmi ai pc circa 13 anni fa, e da 6 anni ho trasformato la passione in lavoro… ma mi ritengo ancora un novellino🙂

  1. Quello che mi lascia basito è questa risonanza ai media impressionante, crei un sito e sei famoso, apparte il discredito che getta sui professionisti reali del settore nel chiamare esperto uno che non potrebbe esserlo, a chi realmentente nel campo ci lavora e mette l’anima, la sua stessa ignoranza è poi palesata nei suoi stressi articoli in altri punti. Ma evidentemente la media dei “media” non è in grado di recepire la sottile differenza… Non ha scoperto nulla, ha fatto solo del testing, ma si fregia di “scoperte” nella sicurezza informatica, sarò pignolo nella terminologia ma non mi paiono “scoperte”, e il lavoro di bug-hunter è noto da diversi anni e solo in italia le aziende sono tanto idioti da non affidarsi a certi servizi, e di conseguenza i media non sanno cosa sono i bug-hunter. Senza contare che scrive delle guide su linux…la prima è un’ignorante (e su questo dubbi non ci stanno) pubblicità pro-Vista, per poi passare a delle raffazzonate scuse, e finire in un triste guida per codec multimediali reperibili su qualunque sito (e per il quale avrebbe potuto citare le fonti da chi ha preso queste notizie).

  1. No trackbacks yet.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: