RM…o quasi! ovvero mandare i file nel cestino da linea di comando…

Se c’è una cosa pericolosa in linux è la shell, molto potente, e spesso spietata. L’esempio più lampante è il comando rm, che cancella senza possibilità di recupero. OK OK! non è vero, c’è possibilità di recupero ma non è così lineare arrivarci, e soprattutto non è matematicamente certo. Se i DE (Desktop Environment) hanno tutti ormai adottato il cestino, invece utilizzando da shell il già citato non c’è perdono; un soluzione da n00b ma che considero comunque saggia è quello di creare un comando simile a rm e che utilizzi il cestino. Non è una cosa che ho inventato io, l’ho pescata su internet postata su diversi forum e non sapendo chi è l’autore originale non ne citerò nessuno, sappiate cmq che googlizzando trovate sicuramente i riferimenti.Il concetto di base è creare un comando simile a rm, io per esempio ho chiamato il mio del in ricordo del buon vecchio dos, altra soluzione (MA CHE SCONSIGLIO) è sostituire proprio il comando originale (ed è quella che ho letto sui forum). Perchè ho deciso di fare a modo mio? perchè

  1. non voglio privarmi di rm , sicuramente ci sarà un giorno in cui mi sarà necessario l’eliminazione dura e pure dei file
  2. fare a modo che i file finiscano nel cestino significa (e lo leggerete più avanti) usare mv, che non sono per nulla convinto abbia lo stesso modo di agire e le stesse opzioni di rm

Questi due motivi da soli sono validi per non eliminarsi il comando orignale ma crearne uno ad hoc aggiuntivo, quindi ad esempio creeremo il comando del in /usr/bin/, tramite questo comando:

$ sudo gedit /usr/bin/del

Incollateci dentro questo testo:

#!/bin/bash
mkdir ~/.Trash &> /dev/null
while [ ! -z "$1" ]; do
mv "$1" ~/.Trash/
shift
done

Salvate e nel terminale digitate:

$ sudo chmod 0777 /usr/bin/del

Se avete fatto tutto correttamente il nuovo comando del (o come diavolo avete preferito chiamarlo) sarà pronto e disponibile all’uso già da subito.

Due commenti a riguardo…

Non dico nulla sulla prima riga di temrinale, c’è poco da dire; passiamo invece al codice bash dentro il comando:

  • mkdir ~/.Trash &> /dev/null screa la directory del cestino se non esiste, e redirige eventuali righe di output (come uhn’eventuale errore se esiste già la cartella) nel vuoto, per evitare appaiano inutili righe di errore
  • while etc.. il ciclo si parsa gli argomenti in entrata sulla linea di comando ciclando per ogni voce e facendo poi il move, vi rimando a i manuali di bash per descrizioni più precise sulle opzioni che vedete in while

Infine c’è l’ultimo comando da terminale per dare la possibilità a tutti gli utenti di accedere a quel comando (ed eseguirlo). Per la verità quel chmod a 0777 è decisamente esagerato, basterebbe soltanto dare accesso in read ed execution, ma non è di sicurezza di cui mi stò occupando pertanto lascio a voi di sperimentare le permission corrette.

Annunci
  1. This drug claims to help us out. weight loss pills for
    men are extremely effective can benefit the people in the teen-youth age group,
    there’s nothing better than a weekly twice swimming class or a regular sporting activity like soccer or tennis. Throughout researches there were set up no side effects in weight loss pills for men.

  1. 23 maggio 2007

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: